• 21/07/2024

Alto apprendistato, aperte le adesioni

 Alto apprendistato, aperte le adesioni

Vantaggi fiscali e risorse laureate con l’Alto Apprendistato in area Informatica, Management, Ingegneria

 

Sono in corso le pre-adesioni delle aziende, per la ricerca di risorse laureate secondo il profilo desiderato, ai master dell’Università di Torino gestiti dal COREP per l’a.a. 23/24 che consentono di assumere laureati con Contratti di Alto Apprendistato della durata di due anni che prevedono sgravi fiscali.  L’adesione è gratuita.

Le selezioni dei candidati sono effettuate direttamente dall’azienda sulla base dei profili ricercati e del project work proposto, previa pre-adesione aziende non vincolante possibilmente entro  fine marzo 2024.

Di seguito riepiloghiamo brevemente i benefici dell’azienda con i contratti di Alto Apprendistato per la durata del master (24 mesi):

  •   nessun costo di reclutamento né di formazione; unico costo la retribuzione per due anni dell’apprendista e il vincolo di avere almeno una Unità locale in Piemonte,
  •   vantaggi fiscali ed economici: aliquote contributive ridotte; inquadramento apprendista con 2 livelli in meno rispetto ai lavoratori ordinari o, in alternativa, retribuzione ridotta in misura percentuale e graduata nel tempo; esclusione degli apprendisti dal computo dell’organico richiesto in base alle norme sul lavoro ed esclusione delle spese sostenute per la formazione degli apprendisti dalla base per il calcolo dell’IRAP (Fonte: Regione Piemonte)
  •    avvalersi di un laureato/a under 30, già individuato dall’azienda o selezionato da un panel di pre-iscritti al master,  con competenze specialistiche che possono favorire la crescita e l’innovazione aziendale;
  •    supporto gratuito nella pre-selezione della risorsa e nella preparazione dei documenti necessari per l’assunzione (piani formativi, convenzione con l’Università, ecc.),
  •    formazione aziendale risolta con training on the job o autoapprendimento,
  •    formazione accademica della risorsa in modalità di alternanza (tot 400 h di aula pari a 2-3 gg/mese distribuite nei due anni),

La partecipazione da parte dell’azienda avviene tramite la pre-adesione non vincolante ma necessaria per documentare la richiesta di finanziamento alla Regione Piemonte, che finanzia attraverso il Fondo Sociale Europeo, oltre a ricevere i curricola in caso di ricerca candidati.
Maggiori informazioni sull’alto apprendistato, vantaggi e benefici per le aziende, sono disponibili al seguente link .

Di seguito i Master in Alto Apprendistato in attivazione nell’A.A. 23/24 (selezioni aperte):

Master in CYBERSECURITY – V Ed. forma specialisti nella gestione delle minacce informatiche e organizzazione della prevenzione dei relativi attacchi.  Argomenti trattati: Sicurezza delle comunicazioni  –  Sicurezza delle applicazioni software  –  Sicurezza delle infrastrutture ICT  –  Identity and access management  –  Analisi dei rischi, business continuity e compliance  –  Blockchain & payments  –  Security analytics & intelligence

Master in CLOUD COMPUTING – II Ed. forma specialisti capaci di progettare e sviluppare infrastrutture Cloud sia Pubbliche che Ibride per accelerare la digitalizzazione e l’automazione dei processi in aziende in ambito informatico,  industriale e dei servizi.  Argomenti trattati: Provider di servizi cloud  –  Architetture native cloud  –  Piattaforme di containerizzazione e virtualizzazione  –  Devops e automazione  –  Osservabilità & finops  –  Edge cloud computing  –  HPC & computazione quantistica.

Master in INDUSTRIAL OPERATIONS – IV Ed.
forma specialisti per gestire i processi industriali e manutenere gli impianti produttivi, tramite analisi, suggerimenti e valutazione di possibili innovazioni per renderle operative nell’azienda. La formazione specialistica comprende l’area della gestione della produzione (con particolare riguardo alla manutenzione) e della ricerca e sviluppo. Argomenti trattati: Business process management  –  Statistica e gestione della qualità  –   Project management  –  Gestione della manutenzione industriale  –  Risk management, B ISO 31500  –  Risk factors and safety, health and environmental legislation and management  –  Industry 4.0  –  Complex problem solving  –  Tecniche di comunicazione e soft skills  –  Lean manifacturing  –  Automazione, sensori e IOT.

Master in INTERNAZIONALIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI – VI Ed
. forma specialisti in grado di valutare e gestire i processi di internazionalizzazione, di analizzare gli scenari internazionali anche a livello contrattuale e fiscale, di potenziare/espandere l’attività all’estero in termini di marketing e operativi. Argomenti trattati:  Scenario internazionale e country analysis  –  Marketing internazionale  –  Finanza internazionale  –  Contrattualistica e fiscalita’ internazionale  –  English for business  –  Operations management  –  Risk management  –  Modelli organizzativi per l’internazionalizzazione  –  Processi di management internazionale e tecniche di negoziazione  –  Trasformazione digitale e industry 4.0.

Master in INNOVATION DESIGN MANAGER AND DATA DRIVEN BUSINESS TRANSFORMATION – III Ed. forma specialisti nella gestione della business transformation per strutturare strategie Data Driven, con l’obiettivo di far evolvere il business model aziendale tramite l’implementazione di tecnologie abilitanti. Argomenti trattati: Trasformazione digitale/digital transformation  –  Business innovation  –  Design thinking  –  Business analysis & natural language processing  –  Simulation and modeling  –  Statistica applicata e processi stocastici/applied statistics and stochastic processes  –  Experience & service design  –  Intelligenza artificiale e advanced machine learning  –  Computer science algorithms & optimization  –  Moderne architetture dati/modern data architecture  –  Setup per applicazioni industria 4.0/setup for industry 4.0 applications  –  Intelligent process automation  –  Digital compliance  –  Protezione dei dati: leggi ed etica/data protection: law and ethics  –  Sicurezza dell’informazione/information security.

Master in INNOVAZIONE DIGITALE E LEGAL COMPLIANCE  – III Ed. forma specialisti nell’ambito del Management dell’innovazione sotto l’aspetto giuridico e informatico, con competenze in  tecniche di programmazione e conoscenze di strategia aziendale per guidare la business transformation  nel quadro della smart industry, con particolare attenzione alla gestione dei processi di digitalizzazione. Argomenti trattati: Privacy e protezione personale  –  Informatica e cybercrime  –  Big data, IOT e intelligenza artificiale  –  Skills e sistemi aziendali  –  Il diritto in azienda  –  Etica e pari opportunità. 

Master in GREEN  & SUSTAINABILITY MANAGER – II Ed. forma specialisti nella gestione “sostenibile” delle aziende (grazie anche a strumenti come la sustainable finance, la sharing economy, l’aggiornamenti su direttive EU e nazionali in ambito Circular Economy, SDG, Climate change, etc..) in grado di lavorare in sinergia con il personale e gli organi apicali per favorire la transizione green delle aziende italiane e delle multinazionali. Argomenti trattati: Green deal: tendenze, sostenibilità e ambiente  –  Tecniche e tecnologie per l’economia circolare  –  Design thinking  –  Strumenti finanziari e finanziamenti europei  –   Legislazione, innovazioni di filiera, sviluppo territoriale e cooperative di comunità  –  Data protection e sicurezza informatica  –  Green process automation, green compliance, qualità e certificazioni  –  Analisi di mercato e design di nuovi prodotti green  –  Efficienza energetica, comunità energetiche e nuovi materiali per l’edilizia  –  La trasformazione verde nel settore agricolo e la nuova pac  –  Priorità green nell’innovazione sociale e nell’assistenza sanitaria.

Master in “MANAGEMENT E DIGITALIZZAZIONE DELLA LOGISTICA SOSTENIBILE” – I edizione, forma specialisti con competenze in logistica e logistica integrata con particolare attenzione agli aspetti innovativi, alle nuove esigenze, agli sviluppi e alle opportunità derivanti dai recenti e rivoluzionari cambiamenti in tema di trasformazione digitale, ecologia , ambiente e sostenibilità ambientale. Argomenti trattati: Concetti introduttivi: logistica, digitalizzazione, management e sostenibilità  –  Gestione della Logistica del Business Industriale  –  Gestione del Sistema Distributivo  –  Gestione della Logistica integrata  –  Trasformazione digitale e settore logistico  –  Uso delle tecnologie innovative nella logistica  –  Strategie, organizzazione e innovazione nella logistica  –  Logistica Sostenibile: progetti e persone.

Leggi altro su formazione e impresa

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche