• 26/01/2023

Escursioni della memoria, la tappa del 4 settembre al rifugio “Non si vede”

 Escursioni della memoria, la tappa del 4 settembre al rifugio “Non si vede”

Ad inizio settembre si concludono per l’anno 2022 le escursioni della memoria organizzate dal Comitato Resistenza Colle del Lys in collaborazione con la Città metropolitana di Torino nell’ambito del piano tematico Pa.C.E., di cui la Città metropolitana di Torino è partner, finanziato dal programma transfrontaliero Alcotra Italia Francia.

Domenica 4 settembre con partenza alle h 9.30 dall’Ecomuseo della Resistenza Colle del Lys  (1310 m) l’itineraio conduce a 1634 m di quota ad un riparo attrezzato sotto roccia dei pastori transumanti, che offrì rifugio ad una ventina di partigiani della 17^ brigata Garibaldi “Felice Cima” durante il rastrellamento nazifascista del 2 luglio 1944.

Ribattezzato ‘Non si vede’ perché indistinguibile dal basso, ospitò per due settimane i giovani ribelli che sopravvissero grazie ad un compagno, buon camminatore e conoscitore del territorio, che portò con due muli i viveri necessari dai magazzini celati a monte di Valdellatorre.

Fin quasi alla Liberazione, il ‘Non si vede’ venne presidiato dai partigiani ed utilizzato come deposito di armi, cibo e materiali.

L’escursione sarà accompagnata da una guida naturalistica dell’associazione Studio ArteNa- Arte e Natura e da uno storico del Comitato Resistenza Colle del Lys.

Difficoltà EE (per escursionisti esperti). Tempo di percorrenza (a/r) 3 ore e 30′

Le iscrizioni sono aperte e la prenotazione è obbligatoria:
Comitato Resistenza Colle del Lys segre@colledellys.it   ArteNa – Arte e Natura segreteria@studioartena.it

Leggi anche