• 05/12/2023

NODES – Nord Ovest Digitale E Sostenibile

 NODES – Nord Ovest Digitale E Sostenibile

NODES logo

NODES-Nord Ovest Digitale E Sostenibile – Aerospazio e Mobilità Sostenibile. Prima tranche per i ‘bandi a cascata’

Space Economy, sistemi per la ricarica e gestione di veicoli elettrici, idrogeno verde per la mobilità sostenibile: 7,3 milioni di euro in bandi e opportunità per le aziende nell’ambito dell’Ecosistema “NODES – Nord Ovest Digitale E Sostenibile” – Spoke 1.

Prima tranche per i “bandi a cascata” per le aziende a favore della crescita sostenibile e inclusiva dei territori di riferimento.

Saranno la Space economy e la Mobilità sostenibile i due focus sui quali si concentreranno le attività che nei prossimi tre anni verranno sviluppate congiuntamente da atenei, centri di ricerca, poli di innovazione, centri di competenza, incubatori e imprese private nell’ambito dello Spoke 1 del progetto PNRR NODES (Nord-Ovest Digitale E Sostenibile).

L’ecosistema dell’innovazione NODES è un progetto finanziato dal Ministero dell’Università e della Ricerca nell’ambito degli investimenti previsti dal PNRR; l’ammontare complessivo del finanziamento di NODES è di 110 milioni di euro, che porteranno ricadute sul territorio di Piemonte, Valle d’Aosta e sulle province più occidentali della Lombardia (Como, Varese e Pavia), con bandi a cascata anche a favore delle regioni del Sud del Paese.

Saranno presentati martedì 18 aprile prossimo alle ore 16.30, presso l’Auditorium dell’Energy Center del Politecnico di Torino i bandi di finanziamento e opportunità per le imprese del territorio nei settori dell’aerospazio e della mobilità sostenibile. I bandi riguarderanno azioni di ricerca industriale collaborativa, servizi per l’innovazione e lo sviluppo dell’imprenditorialità, verranno inoltre presentati percorsi di formazione dedicati altamente qualificanti.

Nel corso dell’incontro verrà descritta la modalità di presentazione delle domande, tramite piattaforma Webtelemaco di Infocamere, Unioncamere Piemonte.

Lo Spoke 1 è coordinato dal Politecnico di Torino e vede coinvolti Università degli Studi di Torino, Competence Center CIM4.0, Environment Park, Fondazione Links, Fondazione Piemonte Innova, Incubatore di Imprese innovative I3P. Avrà a disposizione un budget che supera i 15 milioni di euro e si focalizza sui domini tecnologici dell’Aerospazio e della nuova Mobilità Sostenibile, sui quali l’ecosistema vanta una forte legacy industriale e di competenze.

Questi domini sono oggi coinvolti in un processo di radicale trasformazione a livello globale nelle tecnologie e nei modelli di business.

L’obiettivo dello Spoke 1 consiste nel supportare la transizione verso nuovi paradigmi industriali nei due settori dell’aerospazio e della mobilità sostenibile, attraverso attività di trasferimento tecnologico e sviluppo di nuove competenze. Lo Spoke supporta la capacità innovativa dell’ecosistema attraverso attività di ricerca applicata, orientata a domini e priorità di interesse industriale, lo stimolo allo sviluppo di progetti d’innovazione nelle PMI, il miglioramento delle competenze professionali, il supporto alla creazione di nuove imprese”, spiega il prof. Giuseppe Scellato del Politecnico di Torino, coordinatore dello Spoke.

Sono tre le linee progettuali principali su cui si sviluppa l’attività: il comparto dei piccoli satelliti (SPACE4YOU), processi di generazione stoccaggio e utilizzo di idrogeno verde per la mobilità (H2Mobility) e sistemi innovativi per la gestione e ricarica di veicoli per la mobilità elettrica (ELECTRO).

Le aziende saranno coinvolte attraverso specifici bandi per 6.5 milioni di euro pubblicati in collaborazione con Unioncamere:

· Bando a Cascata per le imprese LINEA A

Sostegno a progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Le proposte progettuali dovranno riguardare i temi di ricerca e innovazione proposti dallo Spoke 1 su Mobilità sostenibile, sistemi di ricarica e gestione veicoli elettrici e idrogeno verde,, nonché su Aerospazio con tecnologie e strumenti per lo sviluppo di prodotti, applicazioni e servizi connessi a nano e micro satelliti ed all’impiego di dati satellitari.

Dotazione finanziaria: 3.135.000 €

Chi può partecipare: Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) in modalità singola o collaborativa con altre imprese e Grandi Imprese (GI) solo in modalità collaborativa.

Iniziative ammissibili: i progetti presentati dovranno avere un importo tra 150.000 euro (300.000 se presente una Grande Impresa) e 900.000 euro, una durata massima di 18 mesi ed essere realizzati nel territorio dell’Ecosistema NODES – comprensivo della Regione Piemonte, della Regione della Valle di Aosta e delle province di Como, Pavia e Varese.

Tempistiche: a partire dal 12 aprile 2023 nelle finestre stabilite dal bando.

· Bando a Cascata per le imprese LINEA A – Mezzogiorno

Sostegno all’accesso a servizi di innovazione sull’ambito dello Spoke su Mobilità sostenibile, sistemi di ricarica e gestione veicoli elettrici e idrogeno verde nonché su Aerospazio con tecnologie e

strumenti per lo sviluppo di prodotti, applicazioni e servizi connessi a nano e micro satelliti ed all’impiego di dati satellitari.

Dotazione finanziaria: 1.460.000 €

Chi può partecipare: Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) in modalità singola o collaborativa con altre imprese e le Grandi Imprese (GI) solo in modalità collaborativa con altre imprese.

Iniziative ammissibili: i progetti presentati dovranno avere un importo tra 150.000 euro (300.000 se presente una Grande Impresa) e 900.000 euro, una durata massima di 15 mesi ed essere realizzati nel territorio del Mezzogiorno ovvero in Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna.

Tempistiche: a partire dal 15 Maggio 2023 nelle finestre stabilite dal bando.

· Bando a Cascata per le imprese LINEA B

Sostegno all’accesso a servizi di innovazione sull’ambito dello Spoke.

Le domande di finanziamento richieste dalle imprese riguardano percorsi di investimento in innovazione sull’ambito dello Spoke con l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati individuati nel “Catalogo dell’Ecosistema NODES “.

Dotazione finanziaria: 1.890.000 €

Chi può partecipare: Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) singolarmente. Non sono ammissibili le Grandi Imprese.

Iniziative ammissibili: I servizi presentati dovranno avere un importo tra 15.000 e 80.000 euro, una durata massima di 12 mesi ed essere realizzati nel territorio dell’Ecosistema NODES – comprensivo della Regione Piemonte, della Regione della Valle di Aosta e delle province di Como, Pavia e Varese.

Tempistiche: a partire dal 12 aprile 2023 nelle finestre stabilite dal bando.

 

Tutti i bandi sono consultabili sul sito dello Spoke 1 di NODES.

Lo Spoke 1 proporrà poi anche attività di formazione, in tre ambiti: Dottorati di ricerca in ottica «industriale» – co-progettati con le imprese che manifestano interesse – con percorsi di inserimento nel mondo produttivo e un investimento di più di 2 milioni di euro; Lifelong Learning Initiatives, cioè percorsi di formazione per up-skilling e re-skilling del personale impiegato in imprese e pubbliche amministrazione; Entrepreneurship training, cioè attività di formazione rivolta ai giovani studenti e ricercatori che intendono accrescere competenze manageriali per avviare nuove realtà imprenditoriali.

Infine, sono previsti bandi per quasi 800 mila euro per la promozione di nuova imprenditorialità, attraverso:

· Bando PoC Accademici

Sostegno progetti di Proof of Concept (PoC) a più ad alto impatto sociale ed economico per la costituzione di nuove realtà imprenditoriali.

Dotazione finanziaria: 798,262 €

Chi può partecipare: il Team proponente è composto da almeno tre ricercatori, tra i quali viene individuato il Responsabile di Progetto. Il Team dovrà afferente a un Ateneo promotore del Bando, che ricopra il ruolo di Soggetto Spoke o di Affiliato dello Spoke.

Iniziative ammissibili: I progetti presentati dovranno avere un importo tra 90.000 e 150.000 euro, una durata massima di 14 mesi ed essere realizzati all’interno degli Atenei affiliati allo Spoke.

Tempistiche: a partire dal 12 aprile 2023 nelle finestre stabilite dal bando.

 

Da Relazioni coi Media Università di Torino

Leggi altre opportunità di business

Redazione

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

ADV

Leggi anche