• 01/12/2022

TEDxBiella, le idee disseminate riflettendo su “Working The future”

 TEDxBiella, le idee disseminate riflettendo su “Working The future”

L’auditorium di Città Studi gremito, il grande interesse per il tema e lo scroscio di applausi che ha accolto i protagonisti, sono stati gli ingredienti del successo di questa edizione del TEDxBiella l’evento che, sabato 12 novembre, ha portato a livello locale la formula dei “TED talk”: interventi brevi che focalizzano un argomento specifico con l’obiettivo di diffondere cultura in modo capillare e facilmente accessibile.

“E’ la quarta volta che portiamo TEDx a Biella, un format molto preciso che comporta un grande impegno organizzativo ma anche una grande soddisfazione, a partire dal vedere la sala gremita” ha commentato Luca Murta, vice presidente GGI UIB e organizzatore dell’evento, che è intervenuto ad aprire la serata con Matteo Lusiani e Irene Finiguerra, accanto al presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Uib, Christian Zegna.

“L’obiettivo di questo evento è riuscire a seminare nuove idee – ha spiegato Zegna – e farle crescere con radici forti: una rete che si crea con tutti i partner del territorio e che, anche quest’anno, ha fatto sì che fosse possibile dare vita a questo evento”. Una curiosità: anche il badge dei partecipanti al TEDx è stato realizzato con una speciale carta che all’interno custodisce dei veri semi: una volta piantati, potranno crescere per davvero.

I 6 TED Talk di Working the Future

Il tema “Working the Future” è stato sviluppato in diverse accezioni, a partire dal “lavoro del futuro” fino ad arrivare a come “far funzionare il futuro”. Ciascuno dei 6 protagonisti ha “seminato” un punto di vista particolare e interessante. L’imprenditrice Giulia Lapertosa, fondatrice di Carriere.it, si è concentrata sulla grande potenzialità di ridurre il “gender gap” sul lavoro, a partire dalle 10 frasi che si dicono (e non si dovrebbe, perché tradiscono una cultura che non riconosce la parità) a una donna che lavora, ma anche la difficoltà che ancora molte donne incontrano per riuscire ad avere “il privilegio” di avere un’occupazione. Fondatrice di The Period, anche la giornalista Corinna De Cesare ha focalizzato il suo TedTalk sul “soffitto di cristallo” che esiste e che può essere infranto grazie all’impegno attivo di ognuno. Barbara Graffino, cofounder di Talent Garden, ha  messo in luce le competenze che saranno (e sono) sempre più richieste dal mondo del lavoro che sta cambiando e che deve rapportarsi con i nuovi paradigmi di Millennials e Gen Z. Anche il learning coach e fondatore di Biella Cresce, Rodolfo Cavaliere, ha toccato il tema del talento, a partire dalle caratteristiche che definiscono l’essere umano: la creatività nel problem solving e la capacità innata di apprendere, che sono la chiave per il lavoro del futuro e per il futuro del lavoro (che c’è già: è la scuola). Matteo Caccia, speaker radiofonico e giornalista, ha condiviso alcune storie di vita e di lavoro affascinanti come spunti di riflessione mentre Alessandra Borromini, HR manager di Hermes Italia, ha condiviso la propria storia personale, dalla laurea all’evoluzione post pandemica del ruolo di chi si occupa di Human Resource, di Risorse Umane: la “leadership umanistica” è la vera sfida a cui sono chiamate le imprese per il futuro, per creare un ambiente di lavoro efficiente e funzionale come un’orchestra che produce musica e gioia grazie ad una perfetta polifonia di voci.

TEDxBiella è stato organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale Biellese, insieme a BI-BOx, con il contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, in partnership con INCAS SSI SCHÄFER, Unione Industriale Biellese, BTREES, Cappellificio Biellese 1935, MULICAR, HyperMec, Vallestrona Energy House, Canazza & C., Start Power, Matteo Zin Photography, MCL e Città Studi Biella.

Per rivedere gli interventi di questa edizione è possibile seguire i canali Facebook e Youtube di TEDxBiella, dove saranno pubblicati in forma digitale.

Info: www.tedxbiella.com

Leggi anche