• 26/01/2023

UE, COLDIRETTI CUNEO: STUDIO FUORIVANTE SUL NUTRISCORE BOCCIA 85% DEL MADE IN ITALY

 UE, COLDIRETTI CUNEO: STUDIO FUORIVANTE SUL NUTRISCORE BOCCIA 85% DEL MADE IN ITALY

Continua la battaglia Coldiretti contro i sistemi allarmistici di etichettatura a semaforo che escludono paradossalmente dalla dieta alimenti sani e naturali presenti da secoli sulle tavole

Il Nutriscore è un sistema di etichettatura discriminatorio e incompleto che finisce paradossalmente per escludere dalla dieta alimenti sani e naturali che da secoli sono presenti sulle tavole per favorire prodotti artificiali di cui in alcuni casi non è nota neanche la ricetta. È quanto afferma la Coldiretti nel commentare lo studio pubblicato dal Centro Comune di Ricerca della Commissione UE che promuoverebbe l’etichetta nutrizionale fronte pacco colorata, tipo Nutriscore.

“In Europa – evidenzia il Presidente di Coldiretti Cuneo Enrico Nada – occorre portare avanti la battaglia contro il Nutriscore, i sistemi allarmistici di etichettatura a semaforo che si concentrano esclusivamente su un numero molto limitato di sostanze nutritive (ad esempio zucchero, grassi e sale) e sull’assunzione di energia senza tenere conto delle porzioni, escludendo paradossalmente dalla dieta ben l’85% in valore del Made in Italy a denominazione di origine, tra cui molti alimenti simbolo del Made in Cuneo”.

“L’equilibrio nutrizionale non va ricercato nel singolo prodotto ma nel bilanciamento tra i diversi cibi consumati giornalmente. L’approccio dell’Unione Europea va combattuto perché fuorviante e perché apre le porte al cibo sintetico che rappresenta una minaccia letale per l’agricoltura italiana, la salute dei consumatori e la biodiversità del pianeta” conclude il Direttore di Coldiretti Cuneo Fabiano Porcu.

Per maggiori informazioni visitare il sito web https://cuneo.coldiretti.it

Piemonte Economy

Leggi gli ultimi contenuti pubblicati anche sulla nostra testata nazionale https://www.italiaeconomy.it

Leggi anche